Trattamenti Alberi da frutto


Trattamenti su Piante da Frutto BIO
I trattamenti invernali sulle colture rappresentano il mezzo di prevenzione tra i più utili in agricoltura.
TRATTAMENTI INVERNALI

I trattamenti invernali sulle colture rappresentano il mezzo di prevenzione tra i più utili in agricoltura, sia convenzionale che biologica. Evitano infatti pericoli di attacco nel primo sviluppo vegetativo, con un indebolimento nella fase più critica della pianta e quindi evitano il sicuro ricorso a devastanti e costosi trattamenti. Prima dell'avvento degli antiparassitari di sintesi il trattamento invernale era una pratica consolidata, infatti non esisteva una coltura arborea che non prevedesse un trattamento sul fusto o con pulitura meccanica o di irrorazioni a base di latte di calce o emulsioni saponose e anche la vecchia tradizione biodinamica raccomandava l'uso di spennellare con sterco vaccino ed argilla i tronchi degli alberi. Sull'indicazione di queste esperienze la letteratura biodinamica e biologica più recente raccomanda una miscela denominata NAB a base di litotamnio, bentonite, silicato di sodio, non solo come pasta per tronchi invernale ma anche durante lo sviluppo vegetativo. La miscela NAB può essere arricchita anche con altri prodotti, tipo solfato di rame, zolfo e solfato di potassio, a seconda della propria esperienza.

La classica pasta per tronchi viene preparata nel seguente modo:
Litotamnio 1,4 kg
Bentonite 1 kg
Solfato di rame 0,100 kg
Silicato di sodio 2 kg

Attenzione: il quantitativo è riferito per la preparazione di 100 lt di prodotto, da spruzzare sulla pianta. Il silicato di sodio và sempre aggiunto alla fine della preparazione.

Il trattamento invernale con il NAB è importante per l'agricoltura convenzionale, naturale e biologica, perchè:

E' NATURALE, perchè è costituito da minerali di origine marina, roccia potassica, bentonite, silicato di sodio, cioè sostanze presenti in natura, senza impiego di molecole di sintesi;
NON E' DANNOSA, non è fitotossica e non è tossica per l'uomo e per gli animali da cortile o domestici;
E' POLIVALENTE, protegge con un velo resistente la corteccia dall'insediamento di muffe o di parassiti sia per la presenza di minerali specifici che per l'aggiunta di rame e zolfo;
E' PERSISTENTE, la pellicola del preparato aderisce e si stacca generalmente dopo 5-6 mesi;
E' NUTRITIVA, non lascia residui dannosi o difficilmente biodegradabili, anzi il buon contenuto di potassio e di magnesio(presente nella Bentonite e nel Litotamnio) ed i microelementi di origine marina la rendono utile in una complessa funzione nutritiva.
In alternativa a questo preparato si può utilizzare: CICATRIX, (disponibile in barattolo da 500 g e secchiello da 5 kg)
Per maggiori dettagli vai sulla:
SCHEDA DI APPROFONDIMENTO DELLA PASTA PER TRONCHI
IMPIEGO: Diluendo 500 g (1 barattolo in 8 litri di acqua), spennellando oppure spruzzando rami, fusto e branche, dalla fine di ottobre. Per migliorare la copertura sulle crittogame si può aggiungere 30g/10 lt di acqua di solfato di rame.
Trattamenti vegetativi ed invernali.
Linee guida
Vista la complessità delle patologie che possono colpire le piante coltivate e le differenti zone fitoclimatiche italiane, le indicazioni sotto esposte, vanno rettificate a seconda del caso. I trattamenti che proponiamo hanno il solo scopo di ostacolare meccanicamente o di rinforzare le piante e stimolarle a produrre sostanze in grado di contrastare i patogeni e non vanno ad interferire la loro attività, quindi è di fondamentale importanza, monitorare lo svilippo ed intervenire con i mezzi più opportuni. I preparati vegetali, a causa della loro rapida degradazione, richiedono una conoscenza approfondita della biologia della pianta e degli stessi parassiti, così da poter intervenire nel momento più propizio.

Trattamenti invernali

I trattamenti migliori sono quelli che si fanno nel periodo autunno-invernali, in quanto hanno lo scopo di eliminare uova di insetti e spore di crittogame, che tornerebbero ad essere presenti con il ritorno delle temperature miti.

Lo hai trovato interessante?

Aiutaci a migliorare, dacci un giudizio.

  

 .

Trattamenti invernali

Preparazione della Pasta per tronchi

Calce idrata, correttivo basico per le soluzioni acide come il solfato di rame

€5,90
Previene e cura le fisiopatie causate da carenza di calcio (marciume apicale, seccume fisiologico). In abbinamento al solfato di rame si utilizza per la preparazione della poltiglia bordolese.

Dettagli...

Litotamnio alga calcarea 

€8,90  €9,50
Il Litotamnio è una polvere estratta dalle alghe rosse calcaree (Lithothamnium calcareum), mineralizzare presenti sulle coste atlantiche francesi, caratterizzate da una robusta armatura calcarea; gli effetti benefici della farina di alghe sono determinati dal ricco contenuto di carbonato di calcio, magnesio e sopratutto, oligoelementi. Tale composizione fa si che il litotamio trovi una vasta gamma di impieghi in agroecologia. Imballo: astuccio da 900 g

Dettagli...

Solfato di Rame, concime Ce ad alto titolo di rame 

€8,20
Concime ad alto contenuto di rame metallico (25%) in grado di curare e prevenire fisiopatie causate da carenza di rame. Astuccio da 350 g CARATTERISTICHE Cura e previene fisiopatie da carenza di rame e in associazione alla bentonite crea un ambiente inadatto allo sviluppo delle crittogame. Indispensabile nei trattamenti invernali su drupacee e pomacee. Può essere utilizzato anche in associazione alla calce idrata per la preparazione della poltiglia bordolese in un raporto di 2 a 1. Vedi dosaggi e rapporto su: "POLTIGLIA BORDOLESE" sul link POLTIGLIA BORDOLESE DOSI E MODALITA'D'IMPIEGO Il prodotto va applicato in fertirrigazione o al terreno con mezzi idonei alla distribuzione nella dose di 3 kg/ha. CONFEZIONE Astuccio da 350 g.

Dettagli...