Rimedi naturali

Fitoterapici naturali

la natura mette a disposizione una serie di rimedi che hanno delle capacità rinforzanti, stimolanti ed energizzanti su diverse patologie e in fase di prevenzione potranno essere di grande aiuto.

QUALI SONO?

Questi prodotti sono gli stessi che si utilizzavano prima dell'avvento delle sostanze chimiche e sono:

  • Aglio
  • Equiseto
  • Assenzio
  • Cannella
  • Peperoncino
  • Chiodi di garofano
  • Neem
  • Ricino
COME VENGONO PREPARATI?
Per poter essere impiegati e sfruttare le loro capacità, devono essere sottoposte ad una estrazione. I procedimenti casalinghi sono abbastanza semplici, ma bisogna seguire alcune regole: utilizzare solo acqua piovana o se di rubinetto, farla riposare almeno una notte; I contenitori destinati ad ospitare la fermentazione  devono essere smaltati ma vanno bene anche quelli in legno. mentre per la preparazione di decotti, tisane ed infusi bisogna utilizzare dei contenitori di acciaio.
I vari procedimenti di lavorazione:
MACERATO – Si ottiene mettendo la parte della pianta fresca  o anche la parte essiccata e macinata, in acqua a temperatura ambiente, lasciandola macerare per più giorni, fino a quando il liquido diventerà scuro e non ci sarà più formazione di schiuma  (il procedimento può richiedere da 2 giorni a 10 giorni a seconda della temperatura e della tipologia di erba utilizzata). Il contenitore non deve rimanere chiuso  e il liquido andra  mescolato una volta al giorno. in questo caso per ridurre il cattivo odore e le sostanze ammoniacali che si sprigionano, aggiungere 100 g di litotamnio ogni litro di liquido impiegato.

INFUSO – Si riscalda l'acqua necessaria (fino a farla bollire), poi sui versa sul prodotto, lasciando riposare fino a quando l'acqua si è raffreddata, nel frattempo rimestolare in continuazione. (come se si stesse preparando una tisana oppure un tè)

DECOTTO – Le erbe si mettono a bagno in acqua fredda (solitamente 24 ore), dopodiché il tutto andrà riscaldato a fuoco lento per circa 30 minuti. In genere il decotto è molto concentrato e si tende a diluirlo al momento dell’utilizzo.

Le preparazioni più interessanti:

HORGANIC HOT  SPRAY : insetticida biologico

 Tre spicchi di aglio, tre cipolle affettate e tre peperoncini piccanti preferibilmente freschi assieme ad un bicchiere di acqua (questa è la ricetta classica), ma per comodità e rapidità può essere utilizzato anche: 100 g di aglio in polvere + 40 g di peperoncino in polvere  + 100 g di sapone potassico (dose per 10 litri di acqua)

Si frullano fino a trasformare il tutto in un gel liquido. Dopo aver lasciato riposare il composto per una notte si filtra , strizzandolo bene. Il liquido ottenuto va diluito in quattro litri di acqua. In caso di trattamento preventivo si può portare tutto in 6litri di acqua. In caso di attacco grave in 3 litri di acqua

Il preparato, diluito secondo la necessità, va messo in uno spruzzatore e distribuito sulle piante, possibilmente qunado non batte il sole, ripetere per 2-3 volta a distanza di 5-7 giorni, fino alla scomparsa dell'infestazione. Come per tutti i preparati biologici per le piante, per renderlo più efficace si aggiungono 10 g di sapone potassico per litro di preparato  per aumentare la persistenza e la capacità di aderire sulle foglie.